L'équipe

Saïd Azouz (9 anni d'esperienza) : Conosciuto al villaggio di M'Hamid come Azouz, Saïd é la vostra guida Saharawi trilingue e responsabile accoglienza in loco. Saïd conosce perfettamente il deserto ed i suoi segreti (é nato nel Sahara) e condividerà la sua storia e la sua tradizione con voi. Disponibile e sorridente Saïd sarà un compagno di viaggio gradevole e professionale.

Atman (5 anni d'esperienza) : cuisinier : Atman é un giovane Saharawi pieno di energia e convivialità. L'accoglienza in Marocco é un valore, nel deserto lo é ancora di più. Atman é un compagni di viaggio insostituibili ed un cuoco nomade talentuoso.

 

Hassan (18 anni d'esperienza) :

La nostra guida Saharawi Hassan conosce il deserto del sud del Marocco perfettamente. Anche lui é nato qui, tra le dune, e porta con se un bagaglo culturale di antiche tradizioni.


Mauro Locatelli : responsabile prenotazioni, web e amministrazione.

Appassionato di viaggi ed escursioni Mauro é a vostra disposizione per ogni informazione, consiglio e prenotazione. Parla italiano, inglese, francese e spagnolo.

Da 8 anni l'agenzia di viaggio dei trekking nel deserto del Marocco

HarmonyDesert.com nasce per quei viaggiatori alla ricerca di un'esperienza di vita nomade autentica nel deserto del Sahara. Da 8 anni la nostra equipe locale vi accoglie al vostro arrivo a M’hamid dove si trova la sede operativa ed il punto di partenza per il deserto.

 

Le prenotazioni invece sono gestite direttamente dall’Europa (Italia, Spagna e paese anglofoni).



Un agenzia fatta di persone

Saïd, Atman et Hassan, nostre guide fidate e piene di passione vi accompagneranno durante tutte le vostre escursioni con la loro esperienza e convivialità.

 

Mauro invece risponderà alle vostre email e chiamate per ogni informazione o domanda di prenotazioni .



Un ecoturismo responsabile

Tariffe gentili e prodotti locali

Molte agenzie locali percorrono il deserto con fuoristrada e motociclette dannegiando il fragile ecosistema del deserto.

 

Per preservare la natura abbiamo scelto di rimanere fedeli allo stile nomade più autentico e leggero.

 

Inoltre l’uso di prodotti locali ci pemette di minimizzare l’impatto ambientale, aiutare l’economia locale e ridurre i costi al fine di rendere il deserto accessibile a tutti. I rifiuti inorganici prodotti durante il trekking sono riportati in paese.